Area Membri
login:
password:
Recupero password


Juilliard String Quartet Formazioni Cameristiche

Recapiti - Informazioni
 www.juilliardstringquartet.org;
http://www.juilliardstringquartet.net (Sony Classical official site);
artofthestates.org/cgi-bin/performer.
Nato nel 1946 alla Juilliard School di New York come eccellente formazione impegnata nella diffusione del grande repertorio come della nuova musica, è composto da Nick Eanet, dal 2009 primo violino (al posto di Joel Smirnoff divenuto presidente del Cleveland Institute of Music), Ronald Copes, secondo violino, Samuel Rhodes, viola e Joel Krosnick, cello. È attualmente quartetto in residenza presso la Juilliard School e la Library of Congress, nonché ospite fisso del Carnegie. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti fra cui 4 Grammys e la National Academy Recording Arts and Sciences' Hall of Fame. Il suo repertorio varia tra compositori diversi: Beethoven, Schubert, Bartók, Debussy e, fra i contemporanei, Elliott Carter, Ralph Shapey e Milton Babbitt. Già negli anni Quaranta il Juilliard ha presentato, primo in America, l'integrale dei quartetti di Bartók, e negli anni Cinquanta ha contribuito a diffondere presso il grande pubblico i quartetti di Schönberg, nonché ad aprire le frontiere internazionali a compositori come Elliott Carter e Mario Davidovsky. Ha suonato con musicisti di calibro internazionale come Aaron Copland, Yo-Yo Ma e Maurizio Pollini. Vanta concerti in luoghi prestigiosi come il Kennedy Center, tour in Australia, al Konzerthaus di Vienna, al Palacio Real di Madrid, alla Cité de la musique di Parigi. In occasione del centenario della nascita di Elliott Carter il Jsq ha eseguito la prima del Clarinet Quintet con Charles Neidich alla Juilliard School, la prima europea al Konzerthaus di Berlino e il Quartetto n. 2 in concerti in tutto il mondo. Nel 1991 ha registrao i Quartetti N. 1-4 di Carter per la Sony. Il gruppo ha celebrato il sessantesimo anniversario con l'integrale di Bartók nelle maggiori città degli Usa e in Giappone. Nello stesso anno, in occasione del centenario di Sostakovic la Sony Bmg ha realizzato 2 cd dei suoi Quartetti n. 3, 14 e 15 e del Piano Quintet con Yefim Bronfman. Il Jsq ha celebrato anche il 250° anniversario mozartiano eseguendo i Quartetti K 421, K 428 e K 465, con parti di prime edizioni originali recentemente donate loro. Dal 1949 ha registrato per la Sony e la sua discografia ammonta ad oltre 100 numeri, tra autori noti e sconosciuti. Altre recenti eccellenze includono concerti presentati dalla Los Angeles Philharmonic nella Disney Hall, la prima del Quartetto II, “The Loss and the Silence” di Ezequiel Viñao, commissionato per il centenario della Juilliard School nel 2006 e l'esecuzione internazionale dell'Arte della Fuga. Nella stagione 2010/11 il quartetto Juilliard ha in programma concerti in Nord America, alla Alice Tully Hall di New York, per la Chamber Music Society di Detroit, al Kennedy Center for the Performing Arts di Washington, per la Louisville Chamber Music Society, la Philadelphia Chamber  Music Society ed altri. È previsto anche un tour europeo in date da definire.


Aggiornamenti
Referenze
Galleria foto