Area Membri
login:
password:
Recupero password


Jansen Janine Strumentisti

Recapiti - Informazioni
Contatti Cesare Venturi Music Management; www.cesareventuri.it

Janine ha studiato con Coosje Wijzenbeek, Philipp Hirshhorn e Boris Belkin. È stata artista Bbc New Generation e nel 2003 ha ricevuto il Dutch Music Prize dal Ministero della Cultura – la più alta onorificenza per un artista in Olanda. Ha ricevuto molti premi, tra cui Edison Classic Public Award tre volte, Echo award per la sua registrazione di Vivaldi nel 2006 e il suo disco Mendelssohn/Bruch del 2007. Lo strumento che suona è un violino “Barrere” di Antonio Stradivari, Cremona, 1727, datole in prestito a lungo termine da Elise Mathilde Fund. Fin dal suo debutto al Concertgebouw nel 1997, Janine Jansen è una star nella sua nativa Olanda. Oggi è internazionalmente riconosciuta come una delle più grandi violiniste, un’artista versatile e dotata di grandissime doti. Il suo debutto a Londra nel 2002, con la Philharmonia Orchestra diretta da Vladimir Ashkenazy, è stato presto seguito da inviti da parte di alcune tra le più grandi orchestre del mondo: Royal Concertgebouw Orchestra, Berliner Philharmoniker, London Symphony Orchestra, New York Philharmonic, Philadelphia, Cleveland Orchestra, Nhk Symphony Orchestra. Ha lavorato con importanti direttori quali Lorin Maazel, Valery Gergiev, Riccardo Chailly, Neeme Järvi, Paavo Järvi, Esa-Pekka Salonen, Daniel Harding, Sir Mark Elder, Edo de Waart e Sir Roger Norrington.
Tipologia strumentale Violino.
Traguardi Janine Jansen ha un contratto in esclusiva con Decca (Universal Music). Sul Concerto di Ciaikovskij e Souvenir d’un lieu cher con la Mahler Chamber Orchestra e Daniel Harding hanno scritto che “mostra Janine Jansen al suo meglio” (Michael Church, “The Independent”, gennaio 2009). Ognuno dei suoi cinque dischi ha ottenuto il disco di platino per le vendite in Olanda. L’ultimo disco (pubblicato nel settembre 2009) è registrato con la Deutsche Kammerphilharmonie Bremen e London Symphony Orchestra dirette da Paavo Järvi (Beeethoven e Britten). Si è esibita con i Berliner Philharmoniker, la London Symphony, Philharmonia e Philadelphia e l’Orchestre de Paris. È stata in tour con la Royal Concertgebouw Orchestra diretta da Mariss Jansons. È stata invitata a curare la serie Carte Blanche al Concertgebouw con un progetto di una coreografia innovativa che coinvolge i musicisti Martin Fröst e Itamar Golan e i coreografi Emio Greco e Pieter Scholten; un progetto legato all’educazione musicale con Aleksey Igudesman; concerti con i Münchner Philharmoniker e un concerto (in cui dirige anche) con Mahler Chamber Orchestra. Oltre a ciò Janine è molto impegnata nella musica da camera. Cura l’annuale International Chamber Music Festival a Utrecht, e dal 1998 è membra degli Spectrum Concerts di Berlino, una importante serie cameristica che si tiene alla Philharmonie. I suoi partner sono Leif Ove Andsnes, Jean-Yves Thibaudet, Mischa Maisky, Julian Rachlin, Torleif Thedéen e Maxim Rysanov.


Aggiornamenti
Referenze
Galleria foto