Area Membri
login:
password:
Recupero password


Childs Lucinda Coreografi

Recapiti - Informazioni
 www.lucindachilds.com
Newyorkese (classe 1940), da bambina sognava di diventare attrice, ma la danza è diventata la sua professione. Inizia la sua carriera a 23 anni, artista del Judson Dance Theater di New York dove fin dall’inizio si è distinta per la sua originalità. Fonda la Lucinda Childs Dance Company (1973) in cui sviluppa il suo stile minimalista e concettuale. Nel 1976 collabora con Robert Wilson e Philip Glass nell’opera Einstein on the Beach. Fin dagli inizi, i suoi lavori si basano sulla ripetitività dei semplici movimenti quotidiani, legati a un minimalismo coreutico. Nella sua danza non fa distinzione tra ballerine e ballerini, guidati dalla purezza nell’esecuzione del movimento. Ha creato due assoli per Baryshnikov: Largo (2001) e Opus One (2003). Per l’opera ha firmato le coreografie di Salomè (rappresentata nel 2007 alla Scala di Milano), Macbeth, Lohengrin, Orfeo ed Euridice, Parsifal. Principali balletti: Carnation (’64), Street Dance (’64), Dance (’79), Field Dances (’84), Concerto (’93). Il MaggioDanza di Firenze le ha commissionato Daphnis e Chloé e Symphony Psalms (2007), e The Chairman Dances (già creato nel 2000 per i Ballets de Monte-Carlo). Nel 2010 Festival Torinodanza ha presentato Short Ride in a Fast Machine, interpretato dal III anno del Corso di Teatrodanza della Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano.
Aggiornamenti
Referenze
Galleria foto