Area Membri
login:
password:
Recupero password


Andaloro Giuseppe Pianisti

Recapiti - Informazioni

Giovane pianista tra i più apprezzati in Italia e all’estero, è nato a Palermo nel 1982. Medaglia d’oro al famoso concorso “Busoni” di Bolzano (la quinta assegnata ad un pianista italiano dal 1949) e ad altri e tanti prestigiosi concorsi internazionali, fra cui “London” (Inghilterra), “Sendai” (Giappone), “Porto” (Portogallo), “Premio Venezia” e “Casella” di Napoli, da un decennio svolge un’appassionata carriera concertistica internazionale  invitato nelle sale da concerto e ai festival più importanti, dal Salzburg, Ruhr Klavier, Ravello, Spoleto Due Mondi, George Enescu di Bucarest, Mecklenburg Vorpommern, Prague, Pleven, Rittergut Bennigsen di Hannover, Chopin di Duszniki-Zdrój, allo Jiménez di Morelia, Liepaja Piano Stars, Sendai Classical e al Festival di Brescia e Bergamo.
Collabora come solista con numerose primarie orchestre internazionali, fra cui London Philharmonic, NHK Symphony Tokyo, Philharmonische Camerata Berlin, Czech Philharmonic e Sinfonica del Teatro Massimo di Palermo, e in duo e in ensemble con solisti di assoluto rilievo internazionale come Giovanni Sollima, Sarah Chang, Sergej Krylov e Anna Tifu.
Il suo repertorio, particolarmente vasto e in continuo ampliamento, che spazia da Bach a Ligeti e ai contemporanei Sollima, Kapustin, Cuozzo e Betta, comprende anche una sua trascrizione originale de “Le Sacre du Printems” di Igor Stravinsky, per due pianoforti e due violoncelli, che sarà presentata in prima nazionale dagli Amici della Musica di Palermo in persona del suo Direttore Artistico M° Dario Oliveri al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo, il 21 e il 22 febbraio 2011.
Nel 2005, Giuseppe Andaloro è stato premiato per Meriti Artistici dal Ministero per i Beni e Attività Culturali, nel 2006 ha ricevuto il Premio A.Gi.Mus. Migliore Giovane Artista dell’Anno e nel 2009 ha ricevuto il Premio Elio Vittorini per la Musica.

Aggiornamenti
Referenze
Galleria foto