Area Membri
login:
password:
Recupero password


Alessandrini Rinaldo Direttori d'Orchestra

Recapiti - Informazioni
Contatti:www.inartmanagement.com - info@inartmanagement.com
www.ateliermusicale.com
Da sempre impegnato sulla scena della musica antica, privilegia nelle scelte del suo repertorio la produzione italiana cercando di riattribuire alle esecuzioni tutte quelle caratteristiche di cantabilità e mobile espressività che furono proprie allo stile italiano dei secoli XVII e XVIII. Direttore d’Orchestra, clavicembalista, organista e fortepianista, fondatore e direttore di Concerto Italiano del quale cura l’attività, conduce un’intensa attività solistica, ospite dei principali Teatri e Festivals in Europa, USA, Canada e Giappone.
In repertorio Dopo aver incentrato la sua attività sui capisaldi della letteratura barocca (Monteverdi, per il quale gli viene riconosciuta una particolare eccellenza, Vivaldi e Bach), ha gradatamente esteso il repertorio al tardo settecento (particolarmente col teatro musicale e la musica orchestrale di Mozart e Haydn) arrivando ad includere sempre più spesso nei suoi programmi sinfonici autori come Mendelssohn, Schubert, Brahms.
Traguardi Nel 2003 è stato nominato Chevalier dans l’ordre des Artes et des Lettres dal Ministro francese della Cultura ed ha ricevuto assieme a Concerto Italiano il Premio Abbiati per l’attività svolta. E’ Accademico dell’Accademia Filarmonica Romana. La sua discografia comprende opere di compositori di scuola italiana e tedesca (circa 50 registrazioni che spaziano dalle pietre miliari della musica sei/settecentesca – I Vespri della Beata Vergine di Monteverdi, I Concerti Brandeburghesi di Bach, Le Quattro Stagioni di Vivaldi – fino a Mozart e Rossini) e gli ha valso notevoli riconoscimenti da parte della critica discografica, tra i quali un Grand Prix du Disque e un Premio della Critica Discografica Tedesca oltrechè ben tre Gramophone Awards con Concerto Italiano.


Aggiornamenti
Referenze
Galleria foto